Risposta Min. Padoan all’Interrogazione su voucher digitalizzazione PMI – 16 dicembre 2015

Il Ministro dell’Economia Padoan ha risposto all’interrogazione  parlamentare presentata dall’On. Allasia (LNA), in merito alle iniziative per l’adozione del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di cui al comma 2 dell’articolo 6 del decreto-legge n. 145 del 2013, in materia di digitalizzazione delle piccole e medie imprese.

Analisi
Nel corso dell’interrogazione i firmatari ricordano che lo scorso novembre è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del Ministro dello sviluppo economico che stabilisce lo schema standard di bando e le modalità di erogazione dei contributi per la digitalizzazione delle imprese attraverso la concessione di un voucher. In considerazione del fatto che ad oltre un anno dall’emanazione del decreto non si è ancora provveduto alla copertura finanziaria del provvedimento, gli interroganti chiedono di sapere se il Ministero dell’Economia intenda procedere in tempi brevi all’adozione del decreto ministeriale, determinante ai fini della concessione dei voucher per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese.

Nella sua risposta il MINISTRO PADOAN ha ricordato che si tratta di misure che consistono in finanziamenti a fondo perduto da erogare sotto forma di voucher d’importo non superiore ai 10 mila euro, nel limite massimo di 100 milioni, e che il MEF ha potuto avviare l’iter di emanazione del decreto soltanto a seguito dell’approvazione, da parte della Commissione europea, del programma operativo impresa e competitività, avvenuto con decisione n. 4444 del 23 giugno 2015, in assenza della quale non erano disponibili le relative risorse finanziarie da destinare al finanziamento del voucher.

Al momento lo schema di decreto, corredato della relativa relazione illustrativa, è stato inviato dal Ministero dell’economia e delle finanze alle amministrazioni concertanti, che devono fornire gli elementi di loro competenza in merito al riparto delle risorse finanziarie fra le suddette fonti di finanziamento