Pubblicato in G.U Decreto incentivi part-time agevolato – 18 maggio 2016

E’ stato pubblicato in G.U. il seguente atto:

DECRETO DEL MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI 7 aprile 2016 – “Incentivi al passaggio al lavoro part-time in prossimità del pensionamento di vecchiaia, ai sensi dell’art. 1, comma 284, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016)“. (16A03783)

Analisi
Il decreto disciplina le modalità di riconoscimento di quanto previsto dall’articolo 1, comma 284 della legge 208/2015 (legge di stabilità 2015), prevedendo che i lavoratori dipendenti del settore privato che hanno in corso un rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, che maturano entro il 31 dicembre 2018 il requisito anagrafico per il conseguimento del trattamento pensionistico di vecchiaia, possono trasformare il rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale. La riduzione del lavoro avviene in misura compresa tra il 40 per cento ed il 60 per cento con corresponsione mensile, da parte del datore di lavoro, di una somma pari alla contribuzione previdenziale ai fini pensionistici a carico del datore di lavoro relativa alla prestazione lavorativa non effettuata e con riconoscimento della contribuzione figurativa commisurata alla retribuzione corrispondente alla prestazione lavorativa non effettuata in ragione del contratto di lavoro a tempo parziale agevolato.