Pubblicati in GU Decreti attribuzione deleghe Sottosegretari MISE – 30 gennaio 2017

Sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale del 30 gennaio, i decreti di attribuzione di deleghe ai Sottosegretari allo Sviluppo Economico:
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETI 10 gennaio 2017 – Delega di attribuzioni, per taluni atti di competenza del Ministro dello sviluppo economico, al Sottosegretario di Stato, on. Antonello Giacomelli, al Sottosegretario di Stato, on. dott. Ivan Scalfarotto e al Sottosegretario di Stato, sen. dott. Antonio Gentile.

Analisi
Al Sottosegretario Sen. Giacomelli sono attribuite le seguenti deleghe:
• Materie relative ai settori delle poste, telecomunicazioni, comunicazione elettronica, reti multimediali, informatica, telematica, radiodiffusione sonora e televisiva;
• Attività della società infrastrutture e telecomunicazioni per l’Italia SpA (Infratel SpA), Fondazione Ugo Bordoni, raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale italiana;
• Il Sottosegretari è incaricato di seguire i lavori parlamentari per le materie delegate e in generale per le materie attinenti le liberalizzazioni e le semplificazioni.

Al Sottosegretario On. Scalfarotto sono attribuite le seguenti deleghe:
• Materie inerenti politiche di internazionalizzazione e promozione degli scambi e della politica commerciale internazionale, incentivazione alle imprese, tutela del Made in Italy sui mercati internazionali;
• Attrazione degli investimenti, funzioni connesse all’attività della società italiana per le imprese all’estero Simest SpA ;

Al Sottosegretario On. Gentile sono attribuite le seguenti deleghe:
• Trattazione e attuazione affari che attengono alle PMI e all’artigianato nonché alla responsabilità sociale delle imprese;
• Trattazione e attuazione degli affari che attengono alla promozione della concorrenza, alla semplificazione amministrativa, alle politiche per il consumatore, alla vigilanza e normativa tecnica, alle professioni, alle assicurazioni, nonché alle liberalizzazioni;
• Trattazione e attuazione degli affari che attengono alle smart cities;
• Affari relativi a sistema cooperativo, lotta alla contraffazione, politiche per la proprietà industriale;
• Impiego delle risorse minerarie ed energetiche, prospezione, ricerca, coltivazione e stoccaggio delle risorse del sottosuolo