Parere Attività produttive su spesa per ricerche per la politica industriale

È stato approvato il 13 dicembre il parere parlamentare sul Programma di utilizzo, per l’anno 2017, dell’autorizzazione di spesa, prevista dall’articolo 3 della legge 11 maggio 1999, n. 140, per lo svolgimento di studi e ricerche per la politica industriale. (Atto n. 481).

Fonte
Di seguito il testo completo del parere approvato.

La X Commissione,
esaminato l’atto del Governo recante: «Programma di utilizzo per l’anno 2017 dell’autorizzazione di spesa per lo svolgimento di studi e ricerche per la politica industriale»;
ricordato che nel parere espresso sul Programma di utilizzo relativo al 2013 (Atto del Governo n. 34/2013) la Commissione aveva sollecitato il Governo a presentare i documenti relativi agli anni successivi entro il primo quadrimestre dell’anno di riferimento;
valutate positivamente le attività programmate nel 2017 e, in particolare, l’acquisizione di servizi specialistici per la gestione e la diffusione del Piano Industria 4.0, con particolare riguardo supporto per i pareri resi dal Ministero su interpelli relativi alle attività in materia di iper e super ammortamento e di credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo;
sottolineato che lo stanziamento iniziale 2016, pari a 105.994 euro, è stato utilizzato per complessivi 80.342,25, euro registrando quindi un’economia di gestione di 25.651,75 euro;
ricordato che nel parere favorevole approvato dalla X Commissione, nella seduta del 15 novembre 2016, sul Programma di utilizzo per l’anno 2016, sono state formulate due osservazioni: la prima volta a sottolineare l’opportunità che il Governo utilizzasse completamente per l’anno 2016 lo stanziamento di 105.994 euro previsto ai fini dello svolgimento di studi e ricerche nell’ambito della politica industriale; la seconda volta a prevedere un incremento per il 2017 degli stanziamenti per lo svolgimento di studi e ricerche, considerata la loro importanza nella determinazione di scelte motivate e lungimiranti nell’ambito della politica industriale,
esprime
PARERE FAVOREVOLE
con la seguente osservazione:
a) sarebbe opportuno utilizzare completamente per l’anno 2017 lo stanziamento di 101.632 euro previsto ai fini dello svolgimento di studi e ricerche nell’ambito della politica industriale.