Interrogazione M5s su amministrazione straordinaria grandi imprese – 13 settembre 2017

E’ stata presentata una interrogazione a prima firma del Sen. Castaldi (M5s, Comm. Industria) relativa all’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi.

Analisi

Gli interroganti chiedono al Governo:

  • come intenda intervenire sulle situazioni delle imprese in amministrazione straordinaria, da almeno 10 anni, secondo le procedure previste dal decreto legislativo n. 270 del 1999 e dal decreto-legge n. 347 del 2003;
  • quali siano le aziende che possono realisticamente essere in grado di operare ristrutturazioni o essere cedute in maniera certa;
  • quali iniziative intenda assumere per i lavoratori ancora in carico alle aziende in amministrazione controllata da almeno 5 anni e quanti lavoratori rischiano di non avere a breve nessuna protezione collegata agli ammortizzatori sociali;
  • se, nell’esercizio delle funzioni di vigilanza sulle procedure di amministrazione straordinaria, siano state assunte iniziative di revoca nei confronti dei commissari straordinari, anche rispetto alla idoneità degli organi collegiali e alle procedure di amministrazione straordinaria, impegnati in procedure da oltre 5 anni;
  • se intenda intervenire per una revisione degli strumenti di intervento previsti dal decreto legislativo n. 270 del 1999 e dal decreto-legge n. 347 del 2003 e successive modificazioni e integrazioni.