Interrogazione Gruppo Misto su salvaguardia esodati – 30 marzo 2016

E’ stata presentata un’interrogazione parlamentare a risposta scritta a firma dell’On. Maestri (Gruppo Misto – Comm. Giustizia), relativo alle iniziative che il Governo intende intraprendere al fine di risolvere la questione degli esodati.

Analisi
L’interrogante sottolinea la necessità urgente di un provvedimento di salvaguardia diretto anche agli esclusi dalle deroghe: a tal proposito, si rileva che con una specifica norma di legge si è istituito e finanziato (anche con le risorse non utilizzate delle 6 precedenti norme di deroga) il «fondo esodati» le cui somme avrebbero dovute essere usate esclusivamente per nuovi provvedimenti a favore degli «esodati». Tale fondo, tuttavia, secondo la «Rete dei comitati degli esodati» sarebbe stato utilizzato in maniera di dubbia legittimità per ogni emergenza. In considerazione di questo, si chiede di sapere:

  •  se il Governo intenda accogliere la richiesta di un incontro da parte della Rete dei comitati degli esodati;
  • se non ritenga urgente adottare iniziative normative volte a definire un ottavo provvedimento di salvaguardia per gli oltre 24 mila esodati finora rimasti esclusi, anche per dar seguito all’accoglimento dell’ordine del giorno n. 9/03495/057.