Dlgs Codice Privacy: seguito esame – 15 giugno 2018

Sono proseguiti presso le Commissioni speciali di Camera e Senato i lavori sul D.lgs. Codice Privacy.

I relatori hanno chiesto un rinvio per predisporre un parere che tenga conto dei rilievi emersi dalle recenti audizioni.

Analisi
Nella seduta di giovedì 14 giugno 2018, le Commissioni speciali di Camera e Senato hanno brevemente proseguito l’esame del D.lgs. Codice Privacy (AG 22). Alla Camera, la relatrice, on. Boldi (Lega), si è riservata di formulare una proposta di parere nel corso della prossima settimana, alla luce delle audizioni svolte nelle sedute del 31 maggio e del 7 giugno scorsi.

Analogamente, al Senato il relatore, sen. Perilli (M5S), ha chiesto un ulteriore rinvio per completare la predisposizione di una proposta di parere che tenga conto dei rilievi emersi dal ciclo di audizioni da poco concluso. Tra le altre cose, il relatore ha sottolineato la necessità di salvaguardare la centralità di quelle norme del codice della privacy che resteranno comunque in vigore nonostante l’immediata applicabilità del nuovo regolamento europeo. Pertanto, la Presidente sen. Rivolta (Lega) prendendo atto della richiesta del relatore, ha rinviato il seguito della discussione.