Dlgs Codice privacy: avviato esame Senato

E’ stato avviato al Senato l’esame del Dlgs recante disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale in materia di protezione dei dati personali.

Analisi
Nella seduta del 17 maggio la Commissione speciale del Senato ha avviato l’esame dello schema di Dlgs recante disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. Il relatore, sen. Perilli (M5S), ha illustrato nel dettaglio i contenuti del provvedimento, ricordando che il Regolamento, che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio, è basato sul principio della accountability, ovvero della responsabilizzazione del soggetto titolare del trattamento dei dati in relazione sia all’adozione di misure appropriate ed efficaci per la protezione dei dati, sia alla necessità di dimostrare, su richiesta, che tali misure siano state adottate. Insieme alla direttiva sulla protezione dei dati nel settore della attività di contrasto (direttiva 2016/680/UE), ha proseguito il relatore, esso costituisce quindi la nuova cornice normativa per la disciplina della protezione dei dati definita a livello europeo.
Il seguito dell’esame è stato quindi rinviato, presumibilmente, alla prossima settimana.