Incontro con il Presidente del Parlamento Europeo

A poche settimane dall’elezione al Parlamento Europeo, il neo Presidente Antonio Tajani e il presidente Federmanager Stefano Cuzzilla si sono incontrati a Roma in una riunione riservata.

Dopo aver espresso le congratulazioni – già anticipate a mezzo lettera all’atto dell’insediamento – il presidente Cuzzilla ha sottolineato l’importanza di veder affidato a un connazionale un incarico strategico per le sue funzioni di indirizzo e di regia nella compagine europea, in un anno ricco di appuntamenti cruciali per la Ue.

Durante l’incontro, l’on. Tajani ha potuto stimare il sistema di rappresentanza della Federazione e conoscere la posizione dei manager dell’industria sui temi più caldi che riguardano lo sviluppo del Paese in una dimensione europea e internazionale.

«Abbiamo sempre apprezzato – ha dichiarato il presidente Cuzzilla – la lunga esperienza a Bruxelles di Tajani, in particolare la sua azione come Commissario per i trasporti e, poi, per l’industria, nonché il suo impegno nell’affermare l’Italia nel suo ruolo di seconda potenza manifatturiera in Europa».

«Ho registrato un forte interesse da parte del Presidente Tajani verso le proposte che Federmanager può esprimere, attraverso la nostra Commissione Politiche industriali e grazie soprattutto al patrimonio di competenze ed esperienze di cui disponiamo, per rilanciare la competitività della nostra industria», ha commentato Cuzzilla a margine dell’incontro.

Non appena gli oneri di nomina alla Presidenza del Parlamento Ue lo consentiranno, l’On. Tajani si è detto disponibile a organizzare un incontro di approfondimento con la categoria manageriale affinché, anche attraverso il contributo di Federmanager, si percorra convintamente la strada verso un’Europa più unita e più forte di quella attuale in campo economico, politico e democratico.