Avvio esame in Comm. Lavoro su impatto sul lavoro della quarta rivoluzione industriale – 20 aprile 2017

E’ stato avviato presso la Comm. Lavoro, l’esame dell’Affare concernente “L’impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale” (Atto n. 974).

Analisi
Il presidente Sacconi ha introdotto l’esame, rilevando che esso consentirà di approfondire l’impatto sul mercato del lavoro italiano delle nuove tecnologie, che contribuiscono alla digitalizzazione delle attività lavorative. Saranno oggetto di indagine la polarizzazione del lavoro sia in termini di reddito che di competenze richieste, la nuova distribuzione geografica dei lavori, le competenze e le abilità corrispondenti alle domande del mercato, i modi con cui promuoverle tra i giovani e tra gli adulti con le relative modalità di certificazione, la regolazione dinamica delle mansioni e degli inquadramenti, la flessibilità spazio-temporale delle prestazioni lavorative, la struttura del salario, le prestazioni sociali necessarie a proteggere le transizioni occupazionali e professionali, la contrattazione collettiva funzionale ad una piena condivisione tra le parti dei cambiamenti. Informa infine che sarà trasmessa a tutti i componenti un’ipotesi di lavoro, affinché ciascuno possa avanzare indicazioni e proporre approfondimenti, anche attraverso consultazioni e sopralluoghi.